Top Ten Tuesday #14 10 libri che stavo per abbandonare...ma che ho terminato comunque

Buongiorno, lettori!Nuovo inizio settimana, nuovo appuntamento con la rubrica Top Ten Tuesday, creata dal blog Brooke and the Bookish e consiste nel presentare 10 libri che hanno a che fare con il tema/domanda della settimana!
Oggi si parla di tutti quei libri troppo noiosi e pesanti che stavamo quasi per abbandonare..ma che alla fine abbiamo letto comunque. 
A me è capitato tantissime volte, soprattutto nei primi tempi, quando avevo appena aperto il blog. Mi trovavo a leggere libri talmente noiosi o con personaggi cosi insopportabili che continuarli era quasi una tortura, poi mi capitava sempre nel momento in cui mi arrivava quel libro che aspettavo da tanto o quel seguito di quella serie che amavo, cosa che non faceva che raddoppiare la tentazione di abbandonarli. Eppure li finivo sempre, un po' perché mi sentivo in colpa ad abbandonarli a 100/150 pagine dalla fine, un po' perché non terminarli mi sembrava uno spreco di tempo e soldi. Visto che ora sono diventata molto più spietata e abbandono i libri non appena cala l'interesse, i titoli che vi presento sono un po' (molto) datati!Cliccando sui titoli dei libri verrete rimandati alle mie recensioni ;)
Fatemi sapere cosa ne pensate e quali sono i libri che voi siete stati tentati di abbandonare!



10 LIBRI CHE STAVO PER ABBANDONARE..MA CHE HO TERMINATO COMUNQUE


Nevermore (Nevermore, #1)FragilityAfter Obsession

3.After Obsessionn
Nevermore è stata una grande delusione, l'idea di base era geniale ma lo sviluppo lasciava molto, troppo, a desiderare. 500 pagine e più in cui non succede praticamente niente.
After Obsession è stata una lettura carina, ma i personaggi erano uno peggio dell'altro e l'ho continuato solo perché si trattava della stessa autrice della serie Need. Per leggere Fragility, infine, ci ho messo quasi due mesi. Inutile dilungarmi su quanto sia stato noioso.

Swoon (Swoon, #1)Burned (House of Night, #7)Il richiamo della sirena (Siren, #2)

4.Swoon Nina Malkin

Swoon potrebbe competere con The Vincent Boys (anch'esso presente nella top ten) per libro più insulso e inutile dell'anno. Situazioni al limite del credibile, personaggi assurdi ed estremamente volgari, lato paranormal praticamente assente. Non so nemmeno io perché ho continuato a leggerlo.
I libri di La Casa della Notte sono uno peggio dell'altro, eppure ho continuato la serie fino all'ottavo libro. I primi volumi erano abbastanza interessanti, ma poi la storia si è prolungata fin troppo e sembrava non finisse mai.
Il Richiamo della Sirena (sequel di Sirene) è il classico secondo volume che non regge il confronto con il primo. La storia sarebbe stata anche coinvolgente, ma l'autrice non ha saputo svilupparla bene.

Born at Midnight (Shadow Falls, #1)Kill Me Softly

7.Born at midnight C.C. Hunter

Born at Midnight è stato carino, ma la lettura sembrava continuare all'infinito!Kill Me Softly invece l'ho letto velocemente, ma sono stata tentata di abbandonarlo più volte a causa dell'insopportabile protagonista.

The Vincent Boys (The Vincent Boys, #1)Enders (Starters, #2)

9.The Vincent Boys Abbi Glines
10.Enders Lissa Price

The Vincent Boys l'ho iniziato per curiosità, ma volevo abbandonarlo più o meno dopo il primo capitolo. Enders, come Il Richiamo della Sirena, non ha retto le aspettative con Starters, che invece avevo davvero adorato.

10 commenti:

  1. Gnò davvero Enders non ha retto le aspettative? :s
    Io ultimamente ero lì che pensavo "boh ma lo leggo o no" perché Starters l'ho trovato carino, ma non eccezionale... sapendo che la pensi così allora mi scoraggio ancora di più :P
    E concordo anche sulla casa della notte... avevo adorato un sacco i primi libri... poi più si andava avanti più la serie perdeva .-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si purtroppo si :/ Pensa che ero cosi delusa che non ne ho nemmeno scritto la recensione, non sapevo davvero cosa dire xD

      Elimina
  2. peccato per Fragility ç_ç il primo libro mi era piaciuto tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me era piaciuto molto, davvero un peccato :/

      Elimina
  3. Concordo per Enders, l'ho finito soltanto perché speravo che il finale mi desse un po' di risposte ma invece niente, anzi ha sollevato altre domande.
    Altro libro di cui mi sono pentita di averlo finito invece di abbandonarlo è stato 22/11/'63 di Stephen King di cui non riesco a trovare un solo aspetto da salvare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' esattamente quello che è successo a me, un capitolo conclusivo per niente conclusivo :/
      Oh davvero?Ho sentito parlare davvero bene di quel libro!

      Elimina
  4. Non ho letto nessuno dei libri da te citati, ma più o meno sono quasi tutti nel mio to-read shelf di goodreads.
    Io ho un rapporto strano con i libri che all'inizio vorrei abbandonare...ad esempio Some Quiet Place volevo abbandonarlo dopo le prime 30 pagine circa ma poi sono andato avanti ed è uno dei migliori libri che abbia mai letto! (effettivamente non ricordo perché volessi abbandonarlo)
    Poi per quanto riguarda Not a drop to drink, l'ultima parte mi ha fatto adorare il libro (non ai livelli del libro della Sutton ma sempre sulle 4 stelline) mentre Don't Look Back della Armentout mi ha proprio deluso, e penso che le 4 stelline che ho dato siano esagerate, avevo aspettative altissime e invece nulla, il "colpevole" l'avevo già individuato nei primi capitoli e mi ero letteralmente immaginato il discorso finale che ci sarebbe stato tra il colpevole e la protagonista, ed è finita proprio in quel modo, una vera delusione .-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noo mi dispiace per Don't look back!Ero curiosa di leggerlo, anche se ormai la Armentrout non mi ispira più come una volta xD
      Comunque anche a me capita spesso di voler abbandonare un libro, continuarlo e finire per adorarlo!

      Elimina
  5. Non ne ho letto neanche uno, meno male XD
    Anzi no, avevo letto giusto DUE pagine di "The Vincent Boys", ma poi ho chiuso il libro inorridita, meno male che non l'ho preso!
    Ultimamente anche a me è capitato di voler interrompere la lettura di un libro, anzi, fino a qualche anno fa lo facevo, adesso, come hai detto tu, lo trovo uno spreco di tempo e di soldi, quindi mando giù il rospo e continuo -__-
    A me è successo con "Proibito", che non ho apprezzato molto, "Io sono Malala" che è un'autobriografia un po' pesantina e giusto qualche giorno fa con "Colpa delle Stelle" che mi ha deluso parecchio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The Vincent Boys è davvero illeggibile xD Noo mi dispiace tantissimo per Proibito e Colpa delle Stelle, io li ho adorati ma capisco perché ti hanno deluso, soprattutto Proibito, visto il tema che affronta!Di Colpa delle stelle invece secondo me se ne parla e se ne è parlato fin troppo, è normale che ti crei certe aspettative e che poi ti deluda!

      Elimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)