Blogging vs Life-Conciliare blog e vita privata



Buongiorno, lettori!Ieri sera ho finito All the Bright Places e che dire, l'ho amato tantissimo, direi che è il primo candidato per le migliori letture dell'anno!Non vedo l'ora di potervene parlare meglio!
Comunque, tornando a noi, oggi vi propongo un nuovo appuntamento con la rubrica Book Blogging 101 dopo settimane e settimane di assenza.
Di cosa vi parlo oggi?Penso che il titolo del post Blogging vs Life suggerisca abbastanza bene l'argomento che voglio introdurre. Aprire e gestire un blog non è facile, richiede costanza e impegno, e non sempre si riesce a far si che il blog non risenta dei problemi della vita privata e viceversa, dunque ho pensato di creare una piccola lista di consigli che spero possano esservi utili.
Tra i tanti argomenti ho scelto proprio questo perché uno dei miei propositi del 2015 è proprio non abbandonare il blog, in nessuna circostanza e per nessun motivo. Spero che questo post mi darà la giusta motivazione per riuscirci e spero aiuterà anche chi, tra voi blogger/lettori, a volte si sente come stesse lottando per conciliare la "vita personale" in generale e il blog e la lettura.

Ho sempre preso il blog seriamente (forse anche troppo), e spesso vado in crisi perché non sono in grado di fare tutto ciò che ho in mente e mi sento frustata per non avere il tempo materiale di farlo. E poi capita anche che, quando ho davvero il tempo di mettere in atto le mie idee o di scrivere un post, preferisco leggere o fare altro perché mi sento fin troppo svuotata di energie.

La verità è che non sempre si può far tutto e il primo passo per migliorare il proprio approccio al blog è accettarlo. Accettare che:
-Il tempo è quello che è e nessun blogger, per quanto bravo, è capace di pubblicare post di qualità sette giorni su sette.
-Quantità non significa qualità. E' inutile affannarti per pubblicare tanti post che non piacciono né a te né al lettore.
-Il blog non è un lavoro, e in nessun modo deve farti sentire come se stessi lavorando. Quando perdi la voglia di scrivere e vedi ogni post come un compito insuperabile, c'è qualcosa che non va.
-Non serve a niente sentirsi in colpa per non esser riusciti a postare con regolarità. Se i tuoi lettori sono veri lettori non smetteranno di leggere i tuoi post perché la scorsa settimana hai pubblicato una sola recensione.


Al contrario:
-Crea una routine, e seguila. Prima scrivevo post quando ne avevo voglia e mi sentivo ispirata, adesso invece cerco di scrivere la maggior parte dei miei post nel fine settimana, e di fare le ultime modifiche (al massimo) il giorno in cui devo postare. In questo modo passo i pomeriggi della settimana a studiare/fare altre cose e se mi rimane un po' di tempo la sera passo a rispondere commenti/commentare sugli altri blog.
-Programma, programma, programma. La possibilità di programmare i post è la funzione più utile di blogger: mi fa risparmiare tempo, mi permette di scrivere tutti i post nel fine settimana e di non dovermi preoccupare della loro pubblicazione, e mi evita lo stress da "per oggi ho due post da scrivere e centomila altre cose da fare".
-Segui un'agenda. Che sia cartacea o sia quella del telefono, l'agenda è sempre utile per fare una scaletta dei post della settimana e a non dimenticare nuove idee e progetti. Personalmente uso quella del telefono (le cartacee con me finiscono a prendere polvere nei cassetti), mentre per annotare nuove idee uso Evernote.
-Crea una lista di temi e argomenti per nuovi post, cosi da avere sempre un'idea pronta. Quante volte vi è capitato di mettervi davanti alla pagina vuota di blogger pensando "e oggi cosa scrivo?una recensione?quale?una rubrica?su cosa?"?
-Non procrastinare. Penso di essere una delle persone che procrastina di più al mondo, nello studio, nei compiti quotidiani, e nel blogging. Penso anche di averlo detto nelle Confessioni da Book Blogger xD Da un paio di mesi però mi sto impegnando ad eliminare questa brutta abitudine, e ci sto, seppur lentamente, riuscendo.
-Elimina le cose che ti fanno perdere tempo, e con questo mi riferisco principalmente alle email, ai commenti e ai social network. Ero solita controllare le mie email quasi ogni ora, e non voglio neanche iniziare a parlare di tutto il tempo passato sulla bacheca di facebook. Adesso controllo le email la mattina mentre faccio colazione e la sera prima di andare a letto. Sui social network controllo solo notifiche e messaggi. Anche se risparmio solo mezz'ora, si tratta di una mezz'ora che posso usare per scrivere un post, creare un banner, o ancora commentare altri blog.
 -Se necessario, ignora tutti i consigli precedenti. La verità è che il blog è qualcosa di estremamente personale, e ogni blogger segue un processo di creazione diverso. Dopo tre anni di blogging questo è il metodo che ho capito funziona meglio per me e con il quale negli ultimi mesi mi sto trovando bene, ma ciò non significa che seguo questi consigli alla perfezione e che alle volte non faccia eccezioni.

E questo è tutto per oggi, lettori. Spero davvero che questo post vi abbia aiutato e ispirato, sto già lavorando a nuovi temi per questa rubrica (di seguito la scaletta con gli argomenti che ho trattato) e ovviamente ogni nuovo suggerimento sarà il benvenuto :D





21 commenti

  1. come m i piace questo post!!!! effettivamente ci sono periodi in cui particolarmente ispirata scrivo recensioni e pubblico post altri in cui preferisco fare altro! Semplicemente occorre trovare un equilibrio che all'occorrenza può anche essere ignorato, perchè per quanto ami il mio piccolo angolo e l'interazione con gli amici virtuali c'è una vita al di fuori di tutto ciò che va vissuta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, delle volte capita di dover lasciar da parte il blog ma nel complesso se si riesce a trovare un equilibrio diventa tutto molto più semplice :)

      Elimina
  2. Davvero un bel post, Juliette ! <3
    io ho una agenda in cui annoto tutto: dalle idee per i post a frasi e pensieri sui libri letti... Forse sarà un po' caotico, ma è il mio caos.. Ahahah! ^__^
    In questo momento in cui ho finito di studiare e cerco invano un lavoro, il mio angolino è la mia valvola di sfogo e pensare ogni giorno cosa poter pubblicare mi fa sentire utile a qualcosa! :D anche se poi è vero che non riesco a pubblicare 7 giorni su 7, perché come hai detto tu, è inutile affannarsi a scrivere post che in realtà non ci soddisfano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lily!Anch'io ho un piccolo quaderno/agenda in cui scrivo di tutto, è disordinatissimo ma in qualche modo mi ci trovo bene xD

      Elimina
  3. eh eh eh.... benvenuta nel mondo dei sensi di colpa e nel percorso che ogni blogger prima o poi fa.
    Un anno fa ho deciso di aprire una rubrica di consigli dove tratto esattamente i punti che hai appena elencato tu (beh, forse non prorpio tutti ma quasi) perchè è una cosa abbastanza comune e alcuni, non sanno come passare questo momento.
    Non che sia una guida eh XD però vedo che raccontarsi aiuta molto gli altri.... ci fa sentire meno soli :)
    Tranquilla però che questa fase passerà e saprai organizzarti meglio.... fino alla prossima crisi ahahahahhahahahah è abbastanza ciclica la cosa!

    RispondiElimina
  4. lo trovo davvero un post utilissimo....credo che creare un agenda in cui annotare tutto sia molto importante!^__^...

    RispondiElimina
  5. Molto utile come post! Mi ci ritrovo molto, cerco sempre di pubblicare qualcosa ogni giorno ed in questo caso le rubriche aiutano parecchio ad organizzare la settimana. Non sempre ci riesco ma pace, non credo che riuscirò mai a pubblicare ogni giorno nemmeno avendo tutto il tempo del mondo xD
    A volte pianifico i post, altre no, altre ancora semplicemente ho più voglia di fare altro e lo faccio xD. Alla fine il blog è un hobby e se ci stressiamo troppo non diventa più nemmeno un piacere tenerlo ;)

    RispondiElimina
  6. Un post molto utile! Bellissimi consigli *-* hai proprio ragione!

    RispondiElimina
  7. Un post molto utile! Grazie mille! ^__^

    RispondiElimina
  8. Sono proprio in una fase di crisi fra vita e blog, sto cercando di recuperare, ma per me vale la regola di scrivere quando sono ispirata, altrimenti non concludo niente e mi passa ancora di più la voglia :) Vorrei essere più brava e creare una routine come dici tu. Comunque trovo i consigli molto utili, soprattutto il tenere un'agenda! Io senza sarei persa :)

    RispondiElimina
  9. è proprio quello di cui parlo sempre! non riesco mai mai mai a pubblicare quanto voglio e quando voglio, la mia vita è troppo piena -come quella di qualsiasi altro essere umano- e non ho moltissimo tempo libero ..anzi ultimamente neanche per un po' (solo delle feste sono stata tranquilla e beata a casa!). Concordo con ciò che hai detto in ogni singolo rigo. Fare i blogger è qualcosa di "delicato", nel senso che ci vuole dedizione e pazienza ..non bisogna mai pretendere di finire una recensione o un post nel tempo che ci si è predisposti: questo è il mio problema più grande. Quando ho il tempo contato non riesco a fare nulla ..se si tratta di una recensione riesco a malapena a scrivere l'intro e le info del romanzo ..come se non avessi iniziato nemmeno!
    Cercherò di essere più presente e più tutto. Devo assolutamente procurarmi un'agenda, quest'anno sono rimasta senza! AIUTO ahahah
    un bacio ♥

    RispondiElimina
  10. Bellissimo post Juliette, è davvero ricco di consigli utili. Io sono riuscita a trovare la mia "dimensione" ideale con il blog dopo un bel po' di problemi, dubbi e scelte sbagliate... ma ora credo di avercela fatta.
    Sicuramente questo post sarà utilissimo a chi ha qualche piccolo problema o a chi si "impaurisce" quando sente la voglia di blogger scemare lentamente.
    Complimenti carissima, sei sempre ricca di consigli e idee *_*

    RispondiElimina
  11. Consigli preziosissimi, soprattutto l'ultimo =D
    Scherzi a parte, dopo un seminario sui social cui ho partecipato a novembre, ho iniziato a scrivere il piano editoriale (che detto così sembra qualcosa di enorme), che altro non è che un foglio di excel col calendario settimanale e le fasce orarie. Ho controllato nelle statistiche del blog quali siano le ore con un maggior numero di utenti e cerco di pubblicare i miei post in determinati orari (non sempre ci riesco, perché a volte presa dalla foga di pubblicare non bado molto all'ora =D).
    Altra cosa, anch'io a volte programmo i post con qualche giorno di anticipo, cioè li scrivo qualche giorno prima e imposto l'ora in cui devono essere pubblicati. Se poi ho tempo, il giorno stesso in cui dev'essere postato, revisiono il post e se c'è bisogno cambio ora. Questa funzione di blogger è comodissima!
    Il mio problema è il creare una lista di argomenti da trattare, perché vado molto a istinto e se c'è qualcosa che mi colpisce devo subito scrivere, altrimenti mi passa dalla mente e anche se scrivo un appunto su un pezzo di carta o sul notes del computer, poi non mi ricordo bene cosa volevo dire e, soprattutto, come volevo dirlo.
    Poi se c'è qualcosa per cui, prima di scrivere un post, mi devo documentare, mi prendo tutto il tempo necessario, mi documento, leggo, organizzo le idee e poi scrivo.
    Per il resto ho trovato il mio equilibrio nelle rubriche, anche se a volte mi sembrano troppo opprimenti e non mi lasciano esprimere al meglio, però almeno non ho l'impressione che il blog sia morto o abbandonato =D

    RispondiElimina
  12. Ho appunto momentaneamente abbandonato ma il secondo figlio mi ha mandata in tilt e credo che passeranno ancora moltissimi mesi prima di tornare! Pensa che è un'impresa fare una doccia! O leggere 10 pagine in un giorno! !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In parte seguivo le stesse regole ma terrò di conto questo utile post pee il futuro ;-)

      Elimina
  13. Trovo questi consigli molto utili e cercherò di seguirli :) inoltre adoro la rubrica!

    RispondiElimina
  14. Ciao Juliette molte delle cose che hai indicato le sto facendo anche io e
    devo dire che mi sto trovtrovando meglio! Comunque il tuo post mi ha fatto capire che non sono l'unica a provare certi stati d'animo! Grazie !!!

    RispondiElimina
  15. Juliette è magnifico questo post *__* in quanto blogger, sono assolutamente d'accordo su tutto. Eccetto la programmazione XD diciamo che non sono brava ad anticipare le cose (soprattutto i compiti LOL).

    RispondiElimina
  16. Trovo il tuo post di grande ispirazione! Sono una neo-blogger e, nonostante il mio blog sia aperto da un paio di anni, solo ultimamente sto prendendo la cosa più sul serio e cerco di fare del mio meglio per trovare cose nuove e interessanti da inserire. Il tuo blog è magnifico, complimenti!

    RispondiElimina
  17. Io invece mi preoccupo troppo perché non sono capace di inventari delle rubriche... So inventare solo storie uffa.

    RispondiElimina
  18. oggi ti stalkerizzo un po', ma avevo salvati questi post da leggere da tropppo tempo !!
    bhe condivido in pieno quello che hai detto..
    ho amato il momento in cui ho scoperto che i post si possono programmare e praticamente faccio come te, week end programmo e il resto della settimana leggo libri o altri blog..
    è assurdo ma nessuno si immagina che conciliare la vita con il blog sia così stancante... ci ho messo un bel po' per trovare il giusto equilibrio..

    bei consigli continua la rubrica, ti prego, non abbandonarci ahahah

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)