Recensione Schegge di Me Tahereh Mafi + Petizione: Acceleriamo la pubblicazione della serie in Italia!

In attesa della recensione di A Wounded Name (non riesco ancora a trovare le parole giuste per scriverla), vi propongo quella di Schegge di Me di Tahereh Mafi con cui ho partecipato alla Review War di Tera e Serena!So che sembra un pò insensato pubblicarla quando ho già recensito sia il sequel che la novella, ma ci tenevo a inserirla nel blog e in ogni caso non è l'unico contenuto del post ;)







Titolo: Schegge di Me
Autore: Tahereh Mafi
Editore: Rizzoli
Pagine: 368
Trama:
264 giorni chiusa in una cella, senza contatti con il mondo, perché Juliette ha un potere terribile: se tocca una persona può ucciderla. A tenerla prigioniera è la Restaurazione, un gruppo militare che intende usarla come arma. Scappare è impensabile, finché nella cella di Juliette entra Adam, un soldato semplice che scopre di essere immune al suo tocco. Il loro incontro è la scintilla che accende una speranza, la chiave che potrebbe aprire mille porte. Perché la vita li chiama, oltre i muri della prigione.



RECENSIONE:

Shatter me è un libro che ti manda letteralmente in frantumi. E' quel tipo di libro che ti tiene sveglio fino a notte fonda perché non puoi semplicemente chiuderlo e andare a dormire, quel tipo di libro che ti cattura e ti fa provare mille tipi di emozioni contemporaneamente. E' quel tipo di libro che ti appassiona cosi tanto che dopo averlo finito passi giornate intere a rimuginare sui personaggi, e non hai la forza di iniziare qualcos'altro perché sai che quella è l'unica storia che vuoi continuare a leggere.

Quando le persone mi toccano accadono delle cose. Cose strane. Cose brutte. Cose che hanno a che fare con la morte. Non ricordo il calore di un abbraccio. Nella braccia ho il dolore di un inesorabile, gelido isolamento. Neanche mia madre poteva stringermi a sé. Mio padre non poteva riscaldare le mie mani gelate. Vivo in un mondo fatto di nulla.

Il tocco di Juliette uccide. Non è mai stata una persona normale e ha sempre avuto paura di avvicinarsi agli altri, sicura che li avrebbe feriti prima o poi. Non ha mai avuto un amico né una famiglia che la ami davvero, e quando uccide accidentalmente qualcuno viene portata in un centro per casi come lei, dove viene rinchiusa in isolamento per 264 giorni.
264 giorni passati completamente da sola, senza  interagire con nessun altro essere umano, senza essere ascoltata, senza parlare, senza fare nulla se non sopravvivere e contare all'infinito, scrivendo sul minuscolo diario che è riuscita a portare con sé tutte le sue emozioni e pensieri:

1 finestra. 4 pareti. 15 metri quadrati di spazio. 26 lettere di un alfabeto di cui non mi sono mai servita nel corso di 264 giorni d'isolamento. 
6336 ore dall'ultima volta che ho toccato un altro essere umano.

Tutto cambia quando arriva improvvisamente un compagno di cella, Adam, che Juliette riconosce subito come uno dei ragazzi che andava a scuola con lei prima di esser stata portata via. Adam è l'unico che può aiutarla a scappare via e ad essere finalmente libera, ma lui non è esattamente ciò che sembra e presto Juliette lo scoprirà a sue spese.

Non voglio prolungarmi sulla trama perché non c'è modo di descrivere decentemente una storia del genere rendendole giustizia.
Parliamo piuttosto dei personaggi. Juliette è una protagonista un pò diversa da quella che siamo soliti incontrare nei YA. E' terribilmente spaventata da ciò che è e ciò che potrebbe fare, ha paura del suo potere e una piccola parte di lei pensa perfino che sia giusto stare lontano dal resto dell'umanità. E' fragile, spaccata in mille pezzi, ma Adam la fa sentire di nuovo viva, le fa capire che la sua non è una maledizione e che può usare il suo potere per combattere chi le ha tolto la libertà per cosi tanto tempo.

Destroy Me (Shatter Me #1.5)"Credo che sia la prima volta che ti sento ridere”.
È la dura verità, e non posso che rispondere sinceramente. La curva del mio sorriso si trasforma in una linea dritta.“Le risate nascono dalla vita. E non avevo mai vissuto davvero, prima di adesso”

E' impossibile non amare Adam, è sicuramente uno dei personaggi maschili più riusciti negli ultimi anni, tuttavia non posso fare a meno di amare anche Warner.
Adam sarà anche  un gran bel personaggio, ma Warner è decisamente più interessante e complesso di lui, e direi che la Mafi introducendo lui come "villain della storia" piuttosto che il padre ha fatto la mossa giusta. Avendo già letto il seguito vi posso assicurare che senza Warner la serie non sarebbe cosi bella e appassionante, e sinceramente Adam alla lunga diventa abbastanza noioso.
Ma tornando a Shatter Me, non si può non notare, leggendolo, il fantastico modo di scrivere della Mafi. Alcuni lo hanno definito un pò troppo poetico e certe volte anche senza senso, ma secondo me questa è l'unico tipo di scrittura adatto per raccontare una storia, e un personaggio, come quello di Juliette.

Unravel Me (Shatter Me, #2)"Penso sempre alle gocce di pioggia. Penso a come cadono, come inciampano nei loro stessi passi, rompendosi le gambe e dimenticando i loro paracaduti mentre crollano dal cielo verso una fine incerta. E' come se qualcuno stia svuotando le proprie tasche sulla terra e non sembra essere interessato a dove cadono le cose, non sembra essere interessato che le gocce di pioggia esplodono quando colpiscono il terreno, che si frantumano quando cadono, che le persone maledicono quelle gocce che si permettono di bussare alle loro porte.
Sono una goccia di pioggia.
I miei genitori si sono svuotati le tasche di me e mi hanno lasciato a evaporare su di una lastra."

Voto, 4.5 stelline!Shatter Me è un libro adatto a tutti gli amanti del distopico e del Young Adult, che non potrete fare a meno di amare e che vi lascerà in trepidante attesa del seguito!





Schegge di Me è uscito in Italia solo l'anno scorso, tuttavia in America e in molti altri paesi d'Europa sono già stati pubblicati il suo seguito, Unravel Me, e la piccola novella dedicata al personaggio di Warner, Destroy Me.  Avendoli già letti in lingua vi posso assicurare che entrambi i libri sono davvero magnifici, e sono sicura che conquisteranno anche chi non ha particolarmente amato Schegge di Me (cliccate qui e qui per le mie due recensioni)!

La Rizzoli non ha ancora dato nessuna notizia certa sulla loro pubblicazione in Italia nonostante le tante richieste da parte dei lettori, quindi ho finalmente deciso di creare una petizione per velocizzare un pò le cose e rendere disponibili almeno uno dei due libri entro la fine dell'anno!


Cliccate qui per firmare la petizione, e se potete condividete il più possibile l'iniziativa sul web!
Qui il codice del banner ;)

<a href="http://sweety-readers.blogspot.it/2013/06/recensione-schegge-di-me-tahereh-mafi.html"><img src="http://i.imgur.com/wr27stS.png" /></a>



50 commenti:

  1. Tu mi leggi nel pensiero xD Stavo anch'io per fare una petizione su questa serie, la firmo assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah beh ormai saranno molti i lettori stufi di aspettare!Speriamo bene!

      Elimina
    2. Speriamo, è una serie stupenda! Inserisco il banner nel mio blog ;)

      Elimina
  2. Firmata, e corro a postare il banner sul mio blog *_*

    RispondiElimina
  3. ho letto schegge di me in cartaceo, mi è piaciuto e mi è piaciuto moltissimo il finale dove si scoprono tutti questi personaggi dotati di poteri straordinari! spero di leggere presto i prossimi pertanto vado subito a firmare la petizione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho adorato il finale!In Unravel Me poi ci saranno tantissime altre rivelazioni sull'Omega Point, sui poteri di Juliette e quelli degli altri personaggi!Per non parlare delle numerose scene con Warner *__*

      Elimina
  4. La Rizzoli pubblica dei bei titoli ma spesso e volentieri si dimentica dei seguiti.
    Firmo anch'io, amo questo libro. >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la Rizzoli accade sempre cosi, ci sono cosi tante serie abbandonate!L'accademia dei vampiri, I vampiri di Morganville, non ne abbiamo notizie da due anni ormai :/

      Elimina
  5. Firmata!! ho amato questo libro **
    e voglio il seguitoo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Ripeto, il seguito è magnifico e i lettori italiani devono avere la possibilità di leggerlo al più presto!

      Elimina
  6. e come non firmare!!! approvo la mozione..dai case editrici ..sveglia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!Speriamo sul serio che la Rizzoli si dia una svegliata!

      Elimina
  7. Firmata e inserita nella sezione "Petizioni" del mio blog :)

    RispondiElimina
  8. Ho firmato molte petizione anche di libri che non mi interessavano perchè alla fine c'è sempre qualcuno che aspetta quei libri e quindi Ovviamente ho firmato anche questa. Anch'io ho amato Shatter me e voglio assolutamente il seguito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' impossibile non amarlo!Sono sicura che adorerai anche Unravel Me!

      Elimina
  9. Come già sai, ancora devo leggerlo! Ma firmo subitissimo :D

    RispondiElimina
  10. Firmata! La mia firma non poteva assolutamente mancare! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso condivido l'iniziativa dappertutto!

      Elimina
  11. Quanto ho amato "Schegge di me"! Figurati che l'ho riletto giusto in questi giorni =D Molto bella la recensione :)
    Magnifica idea quella della petizione, ho appena firmato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valy!Io invece in questi giorni vorrei rileggere Unravel Me in attesa del terzo libro :)

      Elimina
  12. *-* La petizione! Hai avuto un'idea fantastica. Io firmo u.u

    RispondiElimina
  13. Non so perchè ma ho questo libro da secoli nel kindle ma non mi viene mai di leggerlo, la trama mi piace parecchio però, mi succede anche con Storia catastrofica di te e di me, sarà che li vorrei in cartaceo non so nemmeno io XD
    Cmq bellissima recensione, e bella l'iniziativa della petizione, a dir la verità pensavo che non ci volesse tanto per l'uscita del secondo, le stranezze italiane o.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!Devi assolutamente leggere questo libro!Sono sicura che lo adorerai :)

      Elimina
  14. Un libro che volevo leggere da tempo ma non mi convincevo mai del tutto a prenderlo! Grazie alla tua recensione mi sono convinta xD Non sapevo che fosse il primo di una serie! Vado a firmare subito la petizione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!Sono sicura che lo adorerai!

      Elimina
  15. Ho amato alla follia Schegge di me e firmo subito la petizione, sperando che la Rizzoli ci ascolti e ci accontenti! :)

    RispondiElimina
  16. Grazie mille per la petizione ! *-*
    Speriamo esca presto !

    RispondiElimina
  17. Ho firmato la petizione! A breve leggerò Schegge di me! Bellissima recensione :)

    RispondiElimina
  18. Anche io stavo pensando ad una petizione e sono felice di non essere l'unica a volere questa serie in Italiano... ho praticamente divorato questo libro e mi sn innamorata di Adam,leggendo xò Destroy me,la mia preferenza è decisamente cambiata. Ho chiesto alla Rizzoli novità sulla pag. Facebook e mi ha risposto che nn è prevista una data ma per quest'anno è sicuramente escluso. In ogni caso è un libro che merita, firmo subito!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahh hai letto Destroy Me!Anche per me con quella novella le cose sono decisamente cambiate!Prima amavo Adam, ma è niente in confronto a quanto amo Warner adesso!

      Elimina
  19. Corro a firmare perché Schegge di me è in assoluto uno dei libri più belli che ho letto e non vedo l'ora di leggere il suo seguito *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sicuramente una delle serie distopiche più belle in circolazione!
      Non vedo l'ora che si concluda!

      Elimina
  20. Che bello tornare nel blog e vedere queste iniziative!!!*-* La firmo subito!!! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti in queste settimane ho fatto un bel pò di cose!
      Bentornata nel blog :D

      Elimina
  21. Firmo, firmo, firmo! E metto il banner sul blog! ;)

    RispondiElimina
  22. Va bene, ho già capito che 'sto libro sarà il prossimo "twilight" e non ce ne libereremo più...
    fino al prossimo tormentone.

    p.s

    bella l'idea della petizione per un libro. io l'avevo fatta per il sacerdozio femminile, per convincere il papa masculo ad accettare le sacerdotesse donne, ma purtroppo hanno firmato solo in 11 persone.

    se avessi raggiunto le 453 firme, avaaz l'avrebbe inoltrata al papa masculo -_- e forse si sarebbe mosso qualcosa, nei diritti spirituali delle donne.

    vabbè.

    tanti saluti a tutti e buona lettura di questo libro e dei suoi mille altri seguiti! :D

    RispondiElimina
  23. ciao :D potreste visitare il mio blog per favore? :D www.thebooksfeeling.blogspot.it

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Ma questo libro non è fantasy. Non è neanche distopico a dirla tutta. È un'accozzaglia di poteri presi a caso dagli X-Men (la protagonista ha un potere tale e quale a quello di Rogue), scritto con una prosa piuttosto scadente e con similitudini diciamo... coraggiose. Non è poetica questa, è solo mettere parole a caso, sperando che venga fuori qualcosa che sembri vagamente profondo (un po' come fanno Le Luci della Centrale Elettrica, per dire). La storia è praticamente inesistente, la vita carceraria descritta nel carcere è assolutamente risibile.
    Ho letto liste della spesa che mi hanno appassionato di più e come possa piacere una cosa del genere, per me, resta davvero un mistero.
    È abbastanza chiaro che l'autrice non abbia mai letto un romanzo distopico in vita sua, ne mancano proprio le basi per classificarlo in tale genere.
    Comunque, davvero, non è fantasy manco per niente.

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)