Recensione City of Lost Souls Cassandra Clare





Titolo: City of Lost Souls
Autore: Cassandra Clare
Editore:Margaret K. McElderry
Data di uscita(USA): 8 Maggio 2012
Trama(tradotta da me)
Il demone Lilith è stato distrutto e Jace è stato liberato dalla sua prigionia. Ma quando gli Shadowhunters arrivano per salvarlo, trovano solo sangue e vetri rotti. Non solo il ragazzo che ama Clary è scomparso, ma lo è anche il ragazzo che odia, Sebastian, figlio di suo padre, Valentine: un figlio deciso a riuscire dove il padre ha fallito, e a portare gli Shadowhunters in ginocchio.Nessuna magia del Conclave può essere in grado di individuare il ragazzo, ma Jace non può essere lontano, non da Clary. Quando si incontrano di nuovo Clary scopre cos'ha portato il raccapricciante incantesimo della morente Lilith, Jace non è più il ragazzo che amava. 
Lui e Sebastian sono ora legati l'uno all'altro, e Jace è diventato ciò che più temeva: un servitore del male di Valentin. Il Conclave è determinato a distruggere Sebastian, ma non c'è modo di danneggiare un ragazzo senza distruggere l'altro. I Shadowhunters saranno capaci di uccidere uno di loro?Solo il piccolo gruppo di amici e la famiglia di Clary e Jace ritengono che il ragazzo può ancora essere salvato - e che il futuro dei Shadowhunters può dipendere da questo . 
Devono sfidare il Conclave e lavorare da soli. Alec, Magnus, Simon e Isabelle devono lavorare insieme per salvare Jace: contrattando con la minacciosa Regina Fatata, contemplando possibili patti con i demoni, e andando alla fine dalle Sorelle di ferro, le spietate e solitarie creatrici di armi per Shadowhunters, le quali dicono loro che nessun'arma su questa terra può spezzare il legame tra Sebastian e Jace. La loro unica possibilità di liberare Jace è di sfidare il Paradiso e l'Inferno - un rischio che può rivendicare una, o tutte, delle loro vite.E devono farlo senza Clary. Lei è andata nel cuore delle tenebre, per giocare un gioco pericoloso completamente da sola. Il prezzo di perdere in questa partita non è solo la propria vita, ma l'anima di Jace. Lei è disposta a fare qualsiasi cosa per Jace, ma può avere ancora fiducia in lui? O è realmente perduto? Quale prezzo è troppo alto da pagare, anche per amore?


CITAZIONI PREFERITE 


"Non mi importa" disse Clary."Lui l'avrebbe fatto per me. Dimmi che non è cosi. Se io fossi scomparsa -"
"Lui avrebbe bruciato il mondo intero finché non ti avrebbe riportato fuori dalle ceneri, lo so" disse Alec.
Clary e Alec

"Infelice?Io ero fortunato. Molto, molto fortunato. E non riuscivo a capirlo" I suoi occhi incontrarono
quelli di Clary. "Ti amo"disse."Tu mi rendi più felice di quanto abbia mai pensato di poter essere. 
E ora che so com'è essere qualcun altro, ora che so com'è perdere me stesso, voglio la mia vita indietro.
La mia famiglia. Tu. tutto"
Jace e Clary

"Penso proprio che tu abbia ragione, Sherwin."
"Simon. Il mio nome è Simon."
Simon e Magnus

Era stupido sperare, lo sapeva. Ma a volte la speranza è tutto cià che ti è rimasto.
Clary


RECENSIONE


Ho iniziato City of Lost Souls piena di domande e dubbi (la maggior parte dei quali non hanno trovato risposta, ma beh, quello è un altro discorso), e anche con un pò di paura per quello che l'autrice avrebbe fatto ai suoi personaggi, perché dopo il finale sconvolgente di City of Fallen Angels ho capito che devo iniziare ad aspettarmi di tutto dalla Clare.

Avevo trovato il quarto capitolo della serie, per quanto bello, alquanto inutile. Prima di leggere City of Lost Souls ero una grande sostenitrice del fatto che The Mortal Instruments sarebbe dovuta restare una trilogia. Ma come ho detto, questo è stato prima di iniziare quest'ultimo libro, che ho trovato in assoluto il migliore di tutta la serie, anche se mi ha lasciato emotivamente sconvolta e leggermente scombussolata.

C'è cosi tanto da dire su City of Lost Souls!Non so nemmeno da dove iniziare!
Essendo impossibile parlare di un libro della Clare senza spoilerare, avverto già da ora che da qui in poi potrebbero esserci alcune anticipazioni riguardo la trama del libro, quindi leggere il resto della mia recensione è a vostro rischio e pericolo!

Come ho già detto prima, il finale di City of Fallen Angels ha lasciato me, insieme a tutti gli altri lettori, a dir poco sconvolta. Sebastian che si sveglia e rapisce Jace portandolo chissà dove, lontano da Clary. Quando infatti gli altri Shadowhunters vanno a recuperare Jace, non trovano nessuno ad aspettarli, e misteriosamente sembra essere sparito anche Sebastian.

Dopo varie ricerche, tutte invane, il Conclave decide di mettere la scomparsa di Jace in secondo piano, ma Clary e i suoi amici no. Dopo un primo incontro con Jace e Sebastian, Clary capisce che quello che ha visto non è il suo vero "Jace", il ragazzo sembra infatti legato magicamente a Sebastian, che può controllare le sue azioni tramite il marchio di Lilith. In più ben presto si scopre che se Jace viene ferito, Sebastian sanguinerà. Se Sebastian muore, Jace morirà. E questo rende la situazione alquanto problematica.

Il cosiddetto "Team Good" (chi ha letto il libro capirà perfettamente), formato da Simon, Isabelle, Alec e Magnus, con l'aggiunta di Maya e Jordan, decidono di cercare un'arma che possa separare il legame tra i due ragazzi, mentre Clary decide di seguirli per salvare il vero Jace e per cercare di scoprire i piani di Sebastian.
Ovviamente la cosa non sarà cosi semplice, e tutti i personaggi saranno costantemente in pericolo, il tutto per salvare qualcuno (Jace), che forse è perso per sempre.

L'elemento migliore del libro, almeno secondo me, sono stati i personaggi, o meglio, l'evoluzione e le relazioni che si instaurano tra di essi.
Innanzitutto ci sono loro, Clary e Jace, i protagonisti indiscussi di questo volume.

Ho particolarmente apprezzato Clary, in questo libro è diventata una vera Shadowhunter, capace di tutto (e quando dico tutto, intendo davvero tutto) pur di salvare le persone a cui tiene. A volte la sua testardaggine mi ha un pò infastidito, era come se facesse di tutto per mettersi in pericolo, ma alla fine Clary è testarda fin da Città di Ossa, ogni cosa che decide di fare è per aiutare i suoi amici, e in più apprezzo il fatto che la Clare non l'abbia resa un personaggio "perfetto", ma capace di commettere errori come ogni altro essere umano.

Per quanto riguarda Jace, non so davvero da dove iniziare. In questo libro non è stato completamente "Jace", ma l'ho adorato comunque!E l'autrice ha fatto un ottimo lavoro nel renderlo "non se stesso", ma una copia sbiadita del vero Jace.
Infatti, ogni volta che era con Clary, la mancanza del Jace che abbiamo imparato a conoscere nei volumi precedenti era tangibile, reale. Riuscivo a percepire chiaramente qualcosa di sbagliato.

Ho adorato Simon!Ho imparato ad amarlo nei precedenti volumi della serie, ma con questo mi ha definitivamente conquistato!In alcuni momenti ho davvero avuto paura che lui morisse, e dopo questo libro temo proprio che la Clare ci farà qualche brutta sorpresina in City of Heavenly Fire!

Ma tornando a parlare dei personaggi, la coppia Alec/Magnus è sicuramente quella che mi ha lasciato maggiormente sconvolta!Alec si è comportato come un ragazzino immaturo per tutto il libro, e l'ho odiato solo per aver considerato la proposta che gli ha fatto Camille, ma non si meritava ciò che è successo alla fine!Non riesco a credere che dovrò aspettare quasi due anni per scoprire cosa succederà!

Sebastian invece, si è rivelata una vera e propria sorpresa. Lui si che è un cattivo coi fiocchi!
E' uno dei miei personaggi preferiti di questo volume, e, anche se mi costa ammetterlo, ho provato più volte pena per lui, soprattutto quando Clary scopre che Valentine lo picchiava a sangue. In qualche modo contorto, riesco a capire le sue azioni e la sua solitudine, il suo disperato bisogno di avere Jace e Clary al suo fianco e di avere una sorta di "famiglia".

Comunque, tutto il mio dispiacere per lui è scomparso negli ultimi capitoli, soprattutto dopo il modo in cui ha trattato Clary e le cose che le ha detto!A un certo punto ho perfino pensato che stesse per violentarla!So che state pensando, è suo fratello, ma la mente contorta di Sebastian ragiona in un modo diverso, a quanto pare.
D'altronde poi, con del sangue di demone che gli scorre nelle vene, e un padre che l'ha cresciuto come ha fatto Valentine, non mi stupisco più di tanto del fatto che sia diventato una specie di psicopatico!

Il finale non ha di certo avuto il classico Happy End (ma d'altronde quale libro della Clare si conclude tutto rose e fiori?), ma mi aspettavo di peggio.
Ero pronta a piangere per ore per la morte di uno dei miei personaggi preferiti, invece la quantità di lacrime versate è stata abbastanza limitata (almeno non mi sono messa a singhiozzare come con Clockwork Prince).

Ci sono molte domande e questioni in sospeso (una in particolare che mi affligge da quando ho finito il libro: chi è Fratello Zachariah???), ma in generale è andato tutto per il meglio, per cosi dire, e penso di riuscire a sopportare l'estenuante attesa dell'uscita di City of Heavenly Fire, sesto e ultimo libro della serie. In più l'anno prossimo uscirà anche Clockwork Princess, ultimo volume della serie The Infernal Devices che renderà la mia attesa più sopportabile!

Voto finale, 5 stelline!City of Lost Souls è un libro a dir poco meraviglioso, il migliore della serie fino ad ora!Non deluderà i fan della serie!

18 commenti

  1. Aspetto da un'eternità questo libro...sono rimasta malissimo alla fine del quarto!! Chissà che in una delle due estrazioni la fortuna sia dalla mia parte!!!xD

    RispondiElimina
  2. Ok, io il mio personaggio preferito già lo adoravo, poi dopo averti scritto perché e percome mi sono ri-innamorata di lui xD

    RispondiElimina
  3. Le citazioni sono favolose e la recensione altrettanto, non vedo l'ora di leggerlo *w*

    RispondiElimina
  4. bellissima recensione mi hai fatto venire voglia di leggere questo volume. come te avevo trovato il quarto volume della serie poco interessante ed avvincente, quasi un voler allungare il brodo per il merchandising e mi chiedevo se non sarebbe stato meglio chiuderla con la trilogia, però dai toni della tua recensione credo proprio che dovrò ricredermi e per questo motivo aspetterò impaziente l'uscita del volume. nel frattempo partecipo al giveaway!!!

    RispondiElimina
  5. Anche io non vedo l'ora della lettura! ^^

    RispondiElimina
  6. Lo aspetto con ansia! E la cover originale è bellissima!!! Me ne sono follemente innamorata!

    RispondiElimina
  7. Ho iniziato a leggere questa saga da poco!!dovevo iniziarla da prima!!!è diventata una droga!!!!mi sta piacendo un sacco!!!
    aspettando il prossimo capitolo di questa meravigliosa saga, ho iniziato a leggere anche Shadowhunters - Le Origini - L’Angelo!!!
    Non vedo l'ora di leggerlo!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Fantastica recensione! :D Lo voglio anche io.... D: solo che ancora non ho avuto il coraggio di prenderlo xD cmq grazie mille anche per il giveaway!!

    RispondiElimina
  9. Non mi rimane che incrociare le dita! :-)

    RispondiElimina
  10. fatto! ora incrociamo le dita ;)

    RispondiElimina
  11. Non ho ancora letto CoLS, aspetto l'edizione italiano dato che ho iniziato la serie con questa lingua. Comunque ti volevo chiedere, e se non mi vuoi rispondere posso capirlo, magari non vuoi rovinare la sorpresa... ma non resisto, tentar non nuoce :D
    Insomma, Tessa si è vista? Perchè sono convinta che TID e gli ultimi tre di TIR siano in qualche modo legati... Non era forse Tessa che parlava con Magnus alla fine di Città di Vetro? E quella tua domanda su chi fosse in realtà fratello Zachariah (che magari non centra niente dato che non ho ancora letto questo libro) mi ha messo altre pulci nell'orecchio anche perchè leggendo city of fallen angel mi era venuta una certa idea... non so se mi spiego :)
    Ciao! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo no, Tessa qui non compare :(
      Ma comunque, anche secondo me le due serie sono collegate, e per quanto riguarda fratello Zachariah, hai capito bene!Io sospetto che sia Will o Jem, per i molti riferimenti che si fanno nel libro!Ripeto, non riesco a credere che dovrò aspettare due anni per poter leggere City of Heavenly fire!!

      Elimina
    2. Anche io ho i tuoi stessi sospetti, ma se dovessi scommettere punterei su Jem!

      Elimina
  12. fatto tutto, e per una lettrice appassionata come me farebbe davvero piacere :;)

    RispondiElimina
  13. Partecipo.. e spero di essere fortunata.. vincere un libro x me è vincere un vero e proprio tesoro :)
    GFC Francesca Scirpoli

    piukina81@gmail.com

    RispondiElimina
  14. Ciao!! Scusa se lo chiedo, ma il giveaway è stato annullato?

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)