5 Motivi per leggere la serie Half Bad di Sally Green-Blog Tour Half Lost


Buongiorno, lettori!Oggi mi trovo ad ospitare l'ultima del Blog Tour di Half Lost di Sally Green, terzo volume della serie Half Bad in uscita il 13 ottobre per Rizzoli. Il Blog Tour è stato organizzato da Veronica di She Was in Wonderland, che conoscendo il mio amore per questa serie è stata così carina da includermi nell'iniziativa. 
Avendo avuto l'opportunità di leggere Half Lost in lingua questa primavera, in questa tappa vi parlo di 5 buoni motivi per leggere l'intera trilogia (ovviamente spoiler free anche per chi non ha iniziato la serie). A fine post trovate il calendario del Blog Tour, con i link alle tappe precedenti!


5  M O T I V I  P E R   L E G G E R E   L A   S E R I E

1)È una serie fantasy, ma i temi protagonisti della storia sono la guerra, la discriminazione, il confronto tra "apparentemente" buoni e "apparentemente" cattivi. Tutti i volumi che compongono la trilogia evidenziano come molte volte il confine tra bene e male sia molto sfocato, ma la Green non si ferma qui: esplora non solo il punto di vista dei "cattivi", ma anche quello dei personaggi che, credendosi dalla parte giusta, commettono azioni terribili nel corso della storia. 

2)È una serie realistica: come ha detto la stessa autrice, la trilogia di Half Bad non tratta temi leggeri: i protagonisti sono costretti a compiere delle scelte difficili per sopravvivere e salvare altre persone, cosa che dal punto di vista psicologico ha su di loro un grande impatto (Nathan in primis). Se molti YA trascurano questo aspetto, la Green ha dedicato gran parte del terzo libro alle conseguenze che la guerra ha sui personaggi principali.

3)Ogni libro della serie ha il suo impatto sul lettore, ma l'ultimo è il più sconvolgente in assoluto. Non è stato facile accettare il finale che la Green ha deciso di scrivere, ma dopo aver letto altri pareri e dichiarazioni dell'autrice (e dopo qualche mese passato semplicemente a metabolizzare il tutto), ho compreso il perché della scelta dell'autrice.

4)Il romance è decisamente anticonvenzionale e, almeno per me, è uno degli elementi più belli (e meglio scritti) della storia. Non vado nel dettaglio, ma anticipo che c'è una sorta di triangolo amoroso, che si evolve in maniera fantastica. L'autrice non ha paura a sottolineare come i sentimenti che si provano per qualcuno possano cambiare nel tempo, da amicizia ad amore, da amore a odio.

5)Non è una serie per tutti. Ci sono tanti elementi che potrebbero non piacere, dalla narrazione in seconda persona in alcuni capitoli, alle scene di lotta abbastanza cruente, le torture che il protagonista subisce a inizio serie, il finale della storia. Personalmente, ho apprezzato tutti questi aspetti proprio perché distinguono Half Bad da qualsiasi altra serie fantasy abbia mai letto, ma mi rendo conto che molti lettori potrebbero trovarli semplicemente inutili e senza senso.

C A L E N D A R I O

3/10 TAPPA #1 Paranormalbookslover --> Presentazione del romanzo + incipit
4/10 TAPPA #2 Reading is believing--> Approfondimento novelle
5/10 TAPPA #3 Sparkle from books -->Dreamcast + approfondimento personaggi
6/10 TAPPA #4 Bookish advisor --> Intervista all'autrice
7/10 TAPPA #5 She was in wonderland --> Recensione in anteprima
8/10 TAPPA #6 Sweety Readers --> 5 motivi per leggere la serie



4 commenti

  1. Questa serie è la vita! Troppo bella ;)

    RispondiElimina
  2. Conosco questa serie ma ancora non mi sono decisa a dargli una possibilità...
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. Ciao Juliette sai che voglio proprio recuperare questa serie? Ora che viene pubblicato il terzo volo in libreria ^_^

    RispondiElimina
  4. Concordo assolutamente su tutto *-* anche se non ho ancora letto il romanzo finale, questa è una delle mie serie preferite ♥ (e mi auguro lo rimanga!)

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)