Summer Days & Summer Nights By Stephanie Perkins

Buongiorno, lettori!Oggi vi parlo di una lettura perfetta per questo periodo: la raccolta di 12 novelle ad ambientazione estiva curate da Stephanie Perkins, Summer Days & Summer Nights.


Ammetto che mi aspettavo qualcosina in più da questa raccolta. In generale mi è piaciuta, tuttavia trovo impossibile non paragonarla alla precedente raccolta della Perkins (My True Love Gave to Me), che avevo completamente adorato. Tra le due, i racconti presenti in My True Love Gave to Me mi hanno convinto sicuramente di più. 


Ma mettendo da parte i paragoni, Summer Days and Summer Nights è una lettura divertente, piena di storie creative e sicuramente originale, ma è a tratti anche molto melanconica e nostalgica, cosa che tra l’altro mi ha sorpreso abbastanza ( e non in senso negativo). 
Mentre alcuni racconti sono infatti estremamente leggeri e trattano di normali storie d’amore, altre affrontano temi abbastanza difficili e importanti. Come in ogni raccolta, ci sono storie che mi sono piaciute di più rispetto ad altre, storie che ho amato moltissimo e altre che non mi hanno affatto convinto. In ogni caso dedico due righe ad ogni singola novella così da darvi un’idea sulla raccolta in generale. 

Head, Scales, Tongue, Tail di Leigh Bardugo-4 stelline
In genere la Bardugo non delude mai, e questa novella è sicuramente una di quelle che ho più apprezzato dell’intera raccolta. Una storia di spiriti acquatici e amori estivi, appartenente al genere del realismo magico (che adoro, e che tra l’altro è molto presente in questa raccolta). 

The End of Love di Nina Lacour-3 stelline
Storia di una ragazza che, disposta a tutto pur di allontanarsi da casa e dai suoi genitori che stanno per divorziare, si iscrive ai corsi estivi del suo liceo. Tuttavia non si aspetta che tra i suoi compagni ci sia anche la ragazza per cui ha una cotta da anni. Ho trovato The End of Love una novella molto dolce, ma mi è sembrato che si sia concluso tutto un po’ troppo velocemente, senza lasciare molto spazio allo sviluppo delle relazioni tra i personaggi o della protagonista stessa. 

Last Stand At the Cinegore di Libba Bray-2 stelline 
Nonostante l’abbia trovata carina, questa qui non è proprio riuscita a conquistarmi. C’è poco romance e molta azione e umorismo, tuttavia il modo in cui è stato sviluppato il tutto non mi ha convinto. 

Sick Pleasure Francesca Lia Block-3 stelline
Devo ancora capire se questa novella mi è piaciuta o meno sinceramente xD Inizialmente sembrava molto carina ma sul finale la storia ha preso una piega triste e nostalgica, e non ho ben compreso qual era l’intento dell’autrice. 

In Ninety Minutes Turn North di Stephanie Perkins-4,5 stelline
Non vedevo l’ora di leggere la novella della Perkins e devo dire che non sono rimasta delusa. Che la Perkins sappia scrivere bene è risaputo, e ho particolarmente apprezzato il fatto che per questa raccolta abbia deciso di scrivere di nuovo dei personaggi presenti in My True Love Gave to Me. North e Marigold ritornano ma se nella raccolta precedente era stato lui a prendersi cura di lei, questa volta è Marigold a fare di tutto per aiutare North.

Souvenirs di Tim Federle-3,5 stelline
Altra storia abbastanza dolce amara e melanconica, che segue i due protagonisti nel giorno in cui devono lasciarsi. Matty è innamorato di Kieth, Kieth prova decisamente qualcosa per Matty ma sta per andare al college così ha fissato una data in cui lasciarsi ufficialmente per evitare rancori. È stata una lettura interessante con un bel finale, ma anche estremamente triste.

Inertia di Veronica Roth-2 stelline
Ero davvero curiosa di leggere la storia della Roth, ma purtroppo tra le varie novelle è quella che mi ha deluso di più. L’idea su cui si basava la storia era molto originale e particolare, ma oltre a quella non mi sono interessata più di tanto ai personaggi o alla relazione tra i due protagonisti. 

Love is the Last Resort di Jon Skovron-3 stelline
Molto carina e divertente, ma forse un po’ troppo piena di personaggi e romance diversi per i miei gusti. Tuttavia ho apprezzato molto la narrazione e il modo in cui si è conclusa la storia. 

Good Luck and Farewell di Brandy Colbert-3 stelline
La cugina di Rashida, una delle persone che ama di più al mondo, sta per andare dall’altra parte del paese e Rashida non può fare niente per fermarla. Altra storia abbastanza triste, che affronta tanti importanti e che soprattutto tratta di tante forme d’amore. 

Brand New Attraction di Cassandra Clare-3 stelline
Non vedevo l’ora di leggere questa novella perché si tratta probabilmente della prima cosa a tema non shadowhunters della Clare che leggo, tuttavia nemmeno questa mi ha convinto completamente. La storia segue la figlia del proprietario di un circo/carnevale oscuro. Ho amato il concetto del carnevale e del fatto che rimanga in vita grazie all’energia di un demone, tuttavia non ho apprezzato tanto tutto il resto della storia, dal romance al finale molto meno dark di quanto mi aspettassi. 

A Thousand Ways This Could All Go Wrong di Jennifer E.Smith-4 stelline
Le mie esperienze passate con la Smith non sono del tutto positive, ma con questa novella l’autrice mi ha davvero colta di sorpresa. Non vi anticipo niente, ma si tratta sicuramente di uno dei racconti migliori della raccolta. 

The Map of Tiny Perfect Things di Lev Grossman-4 stelline
Neanche Grossman è esattamente il mio autore preferito, The Magicians non mi è piaciuto per niente ma questa novella?L’ho adorata dall’inizio alla fine.

7 commenti

  1. ho programmato anche io la recensione di "Summer Days and Summer Nights" esattamente fra un quarto d'ora! XD
    sono assolutamente d'accordo con tutto ciò che hai detto, abbiamo praricamente anche dato gli stessi voti ai racconti.
    i miei preferiti sono stati quelli di Stephanie Perkins ♡, Leigh Bardugo e Lev Grossman.
    Quello di Grossman mi ha colpito così tanto che mi è venuta voglia di leggere "The Magicians". mi pare che tu l'abbia letto, ora vado a leggermi cosa ne pensi. :3

    RispondiElimina
  2. Non vedo l'ora di leggere questa raccolta! *_*

    RispondiElimina
  3. Proprio in questi giorni stavo pensando di leggere questa nuova raccolta coordinata dalla Perkins e tanto bene trovo la tua recensione e quella di Veronica... *me felice* !! *-*
    Il fatto che il racconto della Perkins sia dedicato ancora a Marygold e North mi rende ancora più curiosa... credo che sia tutto sommato una lettura carina per l'estate! :D

    RispondiElimina
  4. Questo libro mi incuriosisce tanto perché vorrei leggere una raccolta di novelle da molto tempo e in questa qui ci sono alcuni autori di cui ho sentito parlare molto bene, però forse mi converrebbe leggere prima My True Love Gave to Me, non vedo l'ora *-*

    RispondiElimina
  5. Mi piacerebbe molto leggere questa raccolta di racconti, ma non c'è niente da fare, i racconti brevi non mi piacciono ^^" spesso resto delusa. E il tuo parere non proprio entusiasta non aiuta xD

    RispondiElimina
  6. Ok. A me non ispirava per niente questa raccolta, ma MA ma! Ho letto per caso le parole “realismo magico” OMG. Mio devo essere mio!
    Shame on you Y-Y
    Mi incuriosisce in particolare la novella della Bardugo :3 peccato invece per quella della Roth :c

    RispondiElimina
  7. Mi dispiace che non abbia soddisfatto le tue aspettative.
    Le novelle che morivo dalla voglia di leggere erano quelle della Bray, della Roth e della Lacour ma dopo aver letto la recensione mi è passata la voglia di leggerle ahah
    Anche se mi ha incuriosito Head, Scales, Tongue, Tail, quindi probabilmente prenderò il libro solo per leggere la storia della Bardugo xD

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)