Recensione Angelfall (L'angelo caduto) Susan Ee

Buon pomeriggio, lettori!In questi giorni sto cercando di recuperare un po' di post in arretrato, e Angelfall di Susan Ee è un libro che devo recensire ormai da gennaio!Oggi quindi ve ne propongo finalmente la mia opinione!
Questo libro è diventato ormai famoso per la sua terribile traduzione italiana, e io che l'ho letto in lingua e non ho incontrato nessun problema con la scrittura, non posso fare a meno di consigliare anche ai lettori con una conoscenza base dell'inglese di prenderlo in versione originale, perché Angelfall merita assolutamente di essere letto!

Angelfall (Penryn & the End of Days, #1)




Titolo: Angelfall (L'angelo caduto)
Autore: Susan Ee
Editore italiano: Fanucci
Trama:
Un esercito di angeli sterminatori ha attaccato la Terra: dopo poche settimane la violenza dilaga ovunque, insieme alla paura e alla superstizione. Nella Silicon Valley ostaggio delle gang, la diciassettenne Penryn cerca di sopravvivere e proteggere la sua famiglia, fino a quando gli angeli guerrieri non rapiscono sua sorella minore, la più fragile, la più indifesa. L’unico modo per salvarla è affidarsi a un nemico, un angelo che ha perso le ali in combattimento e ora ha bisogno, come Penryn, di raggiungere la roccaforte delle crudeli creature alate a San Francisco. Nel viaggio che li porterà alla città, Penryn e Raf impareranno a contare solo l’una sull’altro, in un deserto in cui regnano la devastazione e il sospetto e in cui il pericolo è dietro ogni angolo.



Ho sentito parlare molto nei mesi passati di Angelfall. Prima che uscisse in Italia, non facevo altro che leggere pareri entusiastici sul libro, mentre quando è stato pubblicato anche qui c'è stato chi l'ha amato nonostante la pessima traduzione e chi invece non ne è rimasto colpito più di tanto. Io comprai il libro quasi due anni fa, ma nonostante fossi curiosissima di scoprire se mi sarebbe piaciuto o meno, l'ho cominciato solo a inizio anno, e ora che l'ho finito, non so perché abbia aspettato cosi tanto.

Il 2014 sembra proprio il mio anno fortunato, è da gennaio che non faccio altro che leggere libri fantastici, e L'angelo caduto è uno di questi. Con una storia originale e un tema di partenza unico, Angelfall non ha mancato di conquistare anche una lettrice come me che, sugli angeli, ha incontrato ormai di tutto.
E quando dico di tutto, intendo davvero di tutto, dagli ormai classici Fallen e Il bacio dell'angelo caduto, ai meno conosciuti Sweet Evil e Unearthly , fino ad arrivare agli angeli vendicatori della Weatherly.
E' diventato quasi impossibile trovare qualcosa di originale, e anche se Angelfall prometteva davvero bene, prima di leggerlo non facevo che ricollegarlo a Angel (qui la recensione) che aveva un'idea di base molto simile. Ma durante la lettura, ho realizzato che l'idea di base è l'unica cosa che hanno in comune, e che è Angelfall è sicuramente una delle migliori letture sugli angeli che abbia mai fatto.

Susan Ee propone una visione degli angeli completamente opposta a quella che è la concezione comune, una visione che, almeno inizialmente, non può che cogliere un po' alla sprovvista, nonostante si conosca già la trama.
Si tratta di angeli crudeli, malvagi, senza pietà, approdati sulla terra per portare la distruzione. Nessuno riesce a capire perché siano arrivati proprio ora, o perché abbiano attaccato l'umanità, ma tutti cercano disperatamente di sopravvivere e adattarsi a questa nuova realtà post-apocalittica.
Quando gli angeli portano via la sorella minore di Penryn, la ragazza è disposta a tutto pur di raggiungerla e portala in salvo. E' disposta anche ad allearsi al nemico, ad un angelo ferito a cui hanno tagliato le ali, per riavere sua sorella. Ad aspettarla c'è un viaggio alla volta di San Francisco, la "roccaforte" degli angeli, un viaggio in cui Penryn troverà molto di più di ciò che cercava.

Qualche volta, mentre incespichiamo nel buio, incontriamo qualcosa di buono.



Fin dalla prima pagina il lettore entra a far parte di questo nuovo mondo devastato dalla crudeltà degli angeli. Ho apprezzato molto il fatto che l'autrice, senza nessuna premessa, sia arrivata immediatamente all'azione e che ci abbia subito introdotti alla vita e alla realtà di Penryn, trascinandoci completamente nella lettura e facendoci arrivare alla fine prima ancora di avere il tempo di realizzare in pieno cos'è successo.

Entrambi i protagonisti sono fantastici. Penryn è una ragazza sorprendentemente forte, abituata non solo a sopravvivere da sola ma anche a prendersi sempre cura della sorellina, costantemente bisognosa del suo aiuto, e di sua madre, che soffre di problemi mentali da anni. Penryn è intelligente ed estremamente leale alle persone a cui tiene, per le quali è sempre disposta a sacrificarsi, anche se questo significa mettere a rischio la propria vita.
Anche Raffe è un personaggio costruito molto bene. Non è esattamente il tipico angelo che ci si potrebbe aspettare, ma non si può fare a meno di adorarlo in ogni caso.
Ho amato il fatto che il romance non sia stato per niente forzato e che, almeno in questo primo volume, sia quasi inesistente. Il rapporto tra Penryn e Raffe si sviluppa molto lentamente e non passa bruscamente dall'ostilità all'amore. Prima che tra i due nasca davvero qualcosa, Penryn e Raffe imparano a conoscersi, a fidarsi l'uno dell'altro e a sviluppare quella lealtà che va a rivestire uno dei temi fondamentali del libro.


Voto, 4 stelline!Angelfall è un romanzo originale, pieno di azione, con una trama fuori dal comune e dei personaggi costruiti in modo fantastico!Un libro assolutamente da leggere per tutti i fan degli angeli e dei post-apocalittici!


49 commenti:

  1. Non ho ancora avuto la possibilità di leggerlo e la tua recensione mi ha confermato che devo darmi una mossa ahah :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente, Simona!Leggilo al più presto!

      Elimina
  2. Ecco appunto, io girando su youtube mi imbatto sempre in pareri tipo "bellissimo etc etc" quando poi in Italia sento dire solo, mamma mia così così, insomma (poi la storia della cover simile a Schegge di me.. bah). Ahah, lo leggero assolutamente in lingua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è la cosa migliore!La cover poi..meglio non parlarne xD

      Elimina
  3. Anch'io l'ho adorato!! Ho dovuto leggerlo in italiano perché non sono capace di farlo in inglese..ammetto che la pessima traduzione mi abbia turbato un po'..ma l'importante è il contenuto, no? A me è piaciuto tanto, sopratutto il rapporto che si crea lentamente tra Penryn e Raf *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si quella è stata una delle cose che ho preferito *__*

      Elimina
  4. Ma i continui di questo libro quando escono in Italia???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla pubblicazione dei seguiti purtroppo non so ancora niente :/

      Elimina
    2. Che peccato!! Io l' ho letto in italiano e, a parte i tempi verbali, è stato un libro fantastico,

      Elimina
  5. Ah ah XD se mai dovessi leggerlo lo faro' in inglese :3per la traduzione ho avuto già brutte esperienze :\ è davvero fastidioso :X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già infatti ultimamente sto leggendo in inglese anche i libri pubblicati qui da noi, non si sa mai xD

      Elimina
  6. Io l'ho letto in italiano e ne sono rimasta un tantino delusa. Mi aspettavo proprio di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh che peccato :/ Io invece sono partita un po' prevenuta e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa :/

      Elimina
  7. L'ho in wishlist, ne ho sempre sentito parlare benissimo e la tua recensione mi ha confermato ancora una volta quanto valga la pena leggerlo ;). Credo che me lo prenderò col prossimo ordine, sto finendo le scorte >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii poi fammi sapere cosa ne pensi! ;)

      Elimina
  8. L'ho letto in italiano e l'ho adorato come pochi altri *__* sono innamorata di Raf *^* e non vedo l'ora che esca il seguito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii anch'io sono curiosissima di sapere come proseguirà la storia *__*

      Elimina
  9. Sapevo che ti sarebbe piaciuto :D poveri noi che ce l'abbiamo in italiano con quella cover orrenda T__T l'originale è così bella!
    Non vedo l'ora che esca anche il seguito :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti l'originale è meravigliosa *_*

      Elimina
  10. Bella recensione! con gli angeli non so mai come reagire ma questo libro sembra promettere bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stesso vale per me, ma questo è davvero un libro diverso! :)

      Elimina
  11. Un tempo, lo volevo tanto leggere, ma mi sono lasciato dissuadere da quella bruttissima copertina italiana e dalla traduzione che so non essere delle migliori. Ora, un po' (tanto), voglio recuperarlo. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra che la traduzione sia davvero orribile, ma vale assolutamente la pena leggerlo! :)

      Elimina
  12. La fine non mi ha particolarmente convinta... :/
    Però Raffe è interessante e quindi voglio darli un'altra chance e leggere il seguito! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il seguito devo prenderlo al più presto *__*

      Elimina
  13. Sono perfettamente d'accordo su tutto!! :D Io l'ho letto da poco, ma in italiano purtroppo!! La traduzione è davvero pessima come dicono, ma nonostante tutto il libro mi è piaciuto, anche se credo l'avrei apprezzato di più in lingua...infatti credo proprio che, non appena sarà uscito il terzo libro, riprenderò questo in inglese e poi continuerò con i seguiti!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io vorrei aspettare il terzo libro per continuare la serie, ma non penso di riuscire a resistere xD

      Elimina
  14. beh allora anche se non ho mai letto in inglese..penso che lo leggerò in lingua come hai consigliato tu!^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La scrittura non è particolarmente difficile, quindi non dovresti avere grossi problemi anche se è la prima volta! ;)

      Elimina
  15. Non sembra niente male il libro, di angeli non ho letto niente, tranne "La Zona D'Ombra", dove però gli angeli ricoprono un ruolo di contorno... comunque continuo a restare scandalizzata dal fatto che nel 2014 ancora si parli di pessime traduzioni di libri... ma com'è possibile? scommetto che molte persone comuni come noi che leggono in lingua continuamente sarebbe più brava a tradurre... -__-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non hai letto niente sugli angeli, questo è decisamente il libro giusto per iniziare, in lingua ovviamente! ;)

      Elimina
  16. Ho immediatamente scambiato questo romanzo appena finita la lettura...Per colpa della traduzione e della copertina! So che è bello, originale e realistico...Ma la traduzione me lo ha fatto proprio scadere...Credo avrei apprezzato di più la lettura fosse stato tradotto meglio...
    Ma in generale la lettura mi è piaciuta e spero bene per il seguito che immagino all'altezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già la traduzione a volte rovina davvero la lettura! :/

      Elimina
  17. Io non ho un gran rapporto con glia angeli letterari perché finora non ne ho incontrati che lasciassero il segno nel mio cuore di lettrice, ma la tua recensione mi ha fatto venire una gran curiosità... Ammetto che finora avevo ignorato questo titolo proprio per l'argomento ma direi che ora lo metto in WL al volo. Poi se parliamo anche di postapocalittico io sono al primo posto come fan ^^

    RispondiElimina
  18. Questa recensione. QUESTA RECENSIONE.
    Oh Dio, se non mi ero deciso a leggerlo, adesso sto rosicando perché non ne possiedo una copia nelle mie mani!
    Oh, e va be'. Me ne farò una ragione, ma appena l'avrò sottomano lo divorerò e tutti i ringraziamenti andranno a te.
    Mi hai proprio convinto!

    RispondiElimina
  19. come al solito juliette bellissima recensione .. oogni volta sei in grado di farmi sentire quello che davvero hai provato leggendo il libro :) e come al solito mi fai sempre venire piu voglia di leggere e di immergermi in mondi fantastici grazie.. :)

    RispondiElimina
  20. E' in wishlist da un po' e dopo la tua recensione, mi sa tanto che dovrò sbrigarmi a leggerlo!

    RispondiElimina
  21. Mi sembra interessante, questo libro entra subito nella mia wishlist! :)

    RispondiElimina
  22. Questo libro è nella mia WL da poco, ma dove si parla di angeli, e in più con lo scenario post apocalisse, io ci sono! ^o^ mi ha colpito tanto il fatto che qui gli angeli siano malvagi, e poi merito alla scrittrice per non aver puntato subito alla storia d'amore! peccato per la traduzione italiana :/

    RispondiElimina
  23. Oddio bellissimo, non vedo l'ora di leggerlo *_* l'ho visto l'altra volta in libreria

    RispondiElimina
  24. mi ispira molto la trama e soprattutto i personaggi originali, l'idea degli angeli sterminatori mi incuriosisce moltissimo

    RispondiElimina
  25. mi intrigano moltissimo i libri che trattano di questo argomento, gli angeli sono al tempo stesso affascinanti e terribili

    RispondiElimina
  26. leggo spesso di angeli e delle loro storie, mi affascinano

    RispondiElimina
  27. è da un bel po' nella mia wishlist! la trama è appassionante!

    RispondiElimina
  28. Ma sembra bellissimooo. Troppo curiosa di leggerlo!

    RispondiElimina
  29. Ciao Juliette, io volevo farti una domanda: in base a cosa scegli di leggere un libro in inglese pubblicato anche in Italia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) Um vediamo di solito tendo sempre a preferire leggere in lingua originale se riesco, penso sia tutta un'altra cosa rispetto a leggere la traduzione!Ovviamente molte volte mi capita di leggere qualcosa in italiano per non ordinare il libro in lingua e aspettare che mi arrivi, e anche i classici li leggo quasi sempre in italiano :)

      Elimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)