Recensione Angel L.A. Weatherly

n
Titolo:Angel
Autore:L.A. Weatherly
Editore:Giunti Y
Pagine:552
Trama:
Willow è una ragazzina particolare, vive con la madre Miranda, affetta da una malattia mentale, e con la zia, che lei considera un triste specchio della sua vita futura. Dopo la scuola, Willow lavora come meccanico e fa la chiaroveggente. Ripara le macchine perfettamente, così come è infallibile nel prevedere il futuro. Perché lei il futuro lo vede davvero, con il solo tocco della mano. E vede anche il passato. Così quando Beth, la perfetta cheerleader biondo-miele, le chiede un consulto, Willow, involontariamente, sbircia nel suo passato e scopre che Beth ha avuto un incontro con gli angeli. Questo è l’inizio di una storia che si sviluppa in un trionfo di amori e battaglie per la salvezza del mondo. Gli angeli in questo libro sono talmente perfidi che hanno addirittura creato un corpo speciale di sterminatori. Uno dei loro obiettivi è proprio Willow, prima ragazza mezza umana mezza angelo. E il destino vuole che il suo cacciatore sia il bellissimo Alex, un giovane guerriero assoldato dalla CIA che lavora attivamente per l’esiguo corpo degli Angel Killer. Il mondo degli angeli sta morendo, e proprio gli angeli, con la loro infida bellezza, stregano gli umani per portare a termine la loro missione: stanno concertando un’invasione di massa sulla terra per succhiare l’energia ai terrestri e sopravvivere.

Ho iniziato Angel leggermente prevenuta e un po’ dubbiosa riguardo la trama, che da un lato mi incuriosiva parecchio e dall’altro non mi convinceva del tutto. 
Proseguendo con la lettura però, la storia mi ha poco a poco conquistata, e ho divorato 550 pagine in pochissimi giorni, arrivando alla fine della storia, che, sebbene mi ha lasciata un po’ perplessa, promette un seguito altrettanto bello, se non migliore, di questo primo volume della saga.

Angel, ad un primo sguardo, potrebbe sembrare il solito libro Young Adult sugli angeli che ormai invadono le librerie, ma in realtà non ha niente a che fare con questi ultimi.
In questo libro si parla di angeli, si, ma sono angeli che non avete mai visto finora. 
Si tratta di creature terribilmente malvagie che invadono la terra e che si nutrono della linfa vitale degli umani, i quali si ritrovano con danni fisici e psichici che, la maggior parte delle volte, porta alla morte.
Ma le persone che vengono colpite dal “fuoco sacro” non si accorgono di ciò che gli viene fatto, anzi, venerano e amano gli angeli, considerandoli creature benevole scese sulla terra per salvare l’umanità. Cosi nasce la Chiesa degli Angeli, una sorta di associazione, ormai diffusa in tutto il mondo, che ha lo scopo di radunare tutti i fedeli ai quali gli angeli si sono manifestati (e ai quali hanno succhiato energia).

La protagonista, Willow, è una ragazza abbastanza particolare, con una grande passione per i motori e un’abilità che la rende molto speciale. 
Willow infatti è una sensitiva che può a conoscere il passato e i possibili futuri delle persone con un semplice tocco.
Quando una sua compagna di scuola, Beth , le chiede di leggerle la mano, Willow non immagina minimamente in che guaio sta per cacciarsi. 
La ragazza infatti scoprirà che Beth ha incontrato un angelo, il quale si è nutrito di lei, e ora nel suo futuro Willow vede solo morte, dolore e malattie. Cercando di proteggere la sua amica da queste malvagie creature, Willow verrà presa di mira proprio da questi ultimi, che cercheranno di ucciderla ad ogni costo.
E qui entra in scena Alex, un Angel Killer a cui viene dato l’ordine di eliminare Willow, essendo la ragazza figlia di un angelo e un’umana, un ibrido molto pericoloso che potrebbe causare la distruzione degli angeli stessi.
Le cose però non vanno come previsto, e Alex, una volta scoperto che l’organizzazione per cui ha lavorato per anni è in realtà piena di infiltrati dalla parte degli angeli, deciderà di proteggere Willow e di scappare in Nuovo Messico, dove si trova l’unica persona di cui il ragazzo si fida.

In un viaggio ricco di pericoli, colpi di scena, e nemici inaspettati, Willow e Alex si ritroveranno in una situazione più grande di loro, che porterà ad un finale, seppur abbastanza prevedibile, emozionante e avvincente, che ho decisamente apprezzato.

4 stelline!

ABOUT THE COVER

Sinceramente questa cover non mi ha colpito particolarmente, infatti non avrei mai comprato Angel se non avessi letto prima la trama e centinaia di recensioni,però devo dire che la ragazza con le ali e quello sguardo a dir poco inquietante(sono forse l'unica a pensare che nasconda un coltello dietro la schiena?) esprimono perfettamente la storia e l'idea di base, ovvero gli angeli cattivi.


3 commenti

  1. Se non avessi letto la tua recensione penso che non mi sarei minimamente avvicinata a questo libro! A parte la copertina che, come te, trovo particolarmente inquietante, le saghe sugli angeli non mi sono mai piaciute granchè. Però questa sembra diversa, più intrigante, particolare. La diversa interpretazione della figura dell'angelo, crudele e cinico assassino, devo dire che mi affascina..Vale la pena superare lo scetticismo!! ;)

    RispondiElimina
  2. Anch'io mi sono sempre avvicinata poco a queste trame angeliche, ma questa stuzzica la curiosità e la recensione è davvero ben fatta, oltre che parlare di paranormale, ovviamente riprende una storia con denominatori comuni alla realtà!

    RispondiElimina
  3. io l'ho letto è bellissimo merita davvero tanto

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)