Recensione Damned Claudia Palumbo

Titolo:Damned
Autore:Claudia Palumbo
Prezzo:15,90 euro
Data di uscita:17/01/2012
Trama:
"Le canzoni non ti tradiscono" ha detto Ligabue.
Ma le persone, a volte, sì. Cathy, occhi blu e una ciocca viola tra i capelli nerissimi, lo ha scoperto quando Mirko, il suo primo amore, l'ha irrimediabilmente ferita. È per questo che ha messo in valigia la sua chitarra e i suoi diciott'anni, e ha lasciato la sua Napoli per raggiungere la madre in Germania e cercare di rimettere insieme i pezzi del suo cuore. Ma non sa che a Madenburg, cupa cittadina tedesca, la sta aspettando il destino.
Durante un concerto a scuola su di lei si posano gli occhi indagatori di Tristan e Konstantin Von Schaden, voce e basso della band del momento, i Damned. Due gemelli che si assomigliano per un solo particolare: la straordinaria bellezza. E il potere quasi ipnotico che i loro sguardi, e la loro musica, esercitano su Cathy. Tristan e Konstantin entrano nella sua vita, sconvolgendone ogni certezza: perché i due fratelli custodiscono un segreto celato al mondo da secoli, e la loro è una storia maledetta, e maledettamente affascinante.
Quando Cathy, attratta da entrambi, capirà di amare davvero uno solo, scoprirà anche che non sempre l'amore basta. A volte s'intromette il destino, e quello di Cathy è di lottare contro il Male. E contro le creature dell'ombra come i fratelli Von Schaden.



Damned è entrato a far parte della mia lista dei desideri fin dalla prima volta che l'ho scovato su internet.
La cosa che mi aveva più attratto era,naturalmente,la copertina,(che diciamocelo,è magnifica)e senza neanche leggere la trama ho subito pensato che quel libro doveva assolutamente essere mio,lo volevo nella mia libreria e avevo già progettato il posticino perfetto dove sistemarlo.
Ho aspettato con ansia il giorno d'uscita di Damned,e quando finalmente sono andata in libreria a comprarlo,non ho esitato neanche un attimo,mi sono fiondata alla cassa come un razzo e appena tornata a casa ho subito cominciato a leggerlo.
Avendo comprato questo libro esclusivamente per la cover,ero abbastanza consapevole che si sarebbe rivelato,come nella maggior parte dei casi,una delusione.
Quando poi ho visto l'argomento principale,ovvero i vampiri,ho storto un pò il naso,pensando immediatamente:"Perché non ho letto la trama?"
Confesso che la mia prima impressione è stata di avere davanti un miscuglio mal riuscito tra Twilight,Vampire Diares e Buffy l'ammazzavampiri.
Poi però ho continuato a leggere e pagina dopo pagina Damned mi ha,non dico conquistato,ma catturato quel tanto che basta per farmi un'idea complessiva su questo romanzo abbastanza buona.
Il mio primo appunto positivo su Damned è stata la narrazione da tre punti di vista, (La protagonista,Cathy,e i due gemelli,Konstantin e Tristan) cosa che ho apprezzato,soprattutto perchè le librerie sono ormai piene di libri raccontati dalla protagonista in questione o dalla coppia ragazzo-ragazza.
Seconda nota positiva è stato il finale autoconclusivo,finalmente un libro di cui non devo aspettare con ansia il seguito per sapere come va a finire l'intera faccenda!
Sicuramente molti aspetti di Damned andrebbero chiariti meglio,i dialoghi sembrano un pò forzati e Cathy si innammora prima di Tristan e poi di Konstantin con troppa facilità,inoltre vorrei tanto capire perchè  la protagonista scoppia in lacrime in quasi ogni capitolo(anche quando non ce ne è alcun motivo).
Consiglio questo romanzo principalmente a chi si sta avvicinando all'Urban Fantasy per la prima volta e non a chi invece ha già letto molti libri del genere,perché,come me,rivedrebbero in Damned i soliti clichè dei romanzi YA.
Ripeto,Damned è,complessivamente,un bel libro,considerando anche che è il primo dell'autrice,ma non nascondo che mi aspettavo qualcosa di diverso,di innovativo,e che sia rimasta un pò delusa.
In compenso però,lo stile di Claudia Palumbo mi è piaciuto molto,e questo fa ben sperare che,nei suoi prossimi romanzi,arriverà quel qualcosa in più che farà la differenza.

3 stelline!

10 commenti

  1. La cover è davvero bella, ma ciò che mi frena un po' è proprio la trama...

    RispondiElimina
  2. @Rory anche a me è successa la stessa cosa,la trama mi ha frenato un pò,ma alla fine l'ho comprato comunque,ora però me ne pento,Damned mi ha deluso non poco!

    RispondiElimina
  3. la copertina è bellissima, la trama non mi covince!!!!

    RispondiElimina
  4. lo voglio questo libro sara sicuramente bellissimo!

    RispondiElimina
  5. A prescindere dalla trama, che magari per chi non ha fatto indigestione di urban fantasy e paranormal romance non è poi così scontata, ho letto il primo capitolo e ho trovato il libro scritto davvero troppo troppo semplicemente. Magari il prossimo che scrive lo leggo, su questo... passo :)

    RispondiElimina
  6. La copertina è davvero stupenda, questo è vero, pero' la trama non so perché, non mi dice assolutissimamente nulla. Nel senso...
    si mi incuriosiscono questi due gemelli, affascinanti, misteriosi ma la ragazza italiana sbarcata in Germania dopo una delusione d'amore... beh davvero la lascerei dove si trova. Non lo so, sono molto indecisa a riguardo. Come hai scritto nella tua recensione, anch'io se dovessi seguire l'istinto lo leggerei, le copertine sono importanti, l'estetica del libro è la prima cosa che attrae, forse anche prima della trama, almeno per quanto mi riguarda ma non lo so, appunto come hai anche scritto alla fine, non mi sembra nulla di diverso o particolare rispetto ad altri libri che ho già letto in precedenza!

    RispondiElimina
  7. Mhm... sono rimasta perplessa.
    mi ero fatta un immagine tutta mia di damned e sapere che alla fine, scade nelle solite cose YA mi ha lasciato un po come dire...delusa ùù
    eh.. è difficile oggi giorno trovare degli YA originali. La copertina è sicuramente attraente ma come si dice " è il contenuto quello che conta"

    RispondiElimina
  8. Mmmm....Anch'io sono stata subito attratta dalla copertina di questo libro, però data la tua recensione penso darò la priorità ad altri libri!! :)

    RispondiElimina
  9. La copertina è stupenda però è troppo un miscuglio tra TVD, Buffy e Twilight. A me non è piaciuto, o meglio, si, carino, ma è una specie di "copia" degli altri.

    RispondiElimina
  10. l'ho finito questa mattina , la fine m'ha un pò deluso !!

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)