Recensione Sunshine Robin McKinley

Titolo:Sunshine
Autore:Robin McKinley
Editore:Fanucci
Pagine:437
Prezzo: 17.00 euro
Trama:Rae Seddon, soprannominata Sunshine, ha una vita tranquilla e lavora presso la panetteria del patrigno. Una notte esce per una gita al lago in cerca di pace e tranquillità, ma commette un grave errore e viene attaccata dai vampiri, che la portano in una vecchia abitazione. La incatenano al muro e la lasciano in compagnia di un altro vampiro, anche lui incatenato. Ma il vampiro, Costantine, non ha alcuna intenzione di attaccarla. Al contrario, la implora di raccontargli delle storie, per evitare di impazzire. Rendendosi conto che dovrà salvare sé stessa, Sunshine fa riemergere i poteri a lungo dimenticati, poteri che la nonna aveva cominciato a coltivare in lei quando era ancora una bambina. Trasforma un temperino in una chiave e apre la via di fuga. Costantine, sorpreso, accetta di fuggire quando lei gli propone di proteggerlo dal sole con la magia. Tornano in città, ma Costantine sa che i suoi nemici non sono lontani, e che lui e Sunshine dovranno affrontarli insieme.

I rotolini alla cannella sono diventati ufficialmente la mia nemesi.
Non potrò mai più mangiare un dolce alla cannella senza pensare a Sunshine e ai suoi maledetti rotolini!
Ci tengo a precisare,che,dopo 437 pagine di lettura(giuro,sembravano interminabili)non ho ancora capito cosa sono.
Appena ho tempo cerco su google.
Scusate lo sfogo sui rotolini,passiamo al romanzo vero e proprio.
Sunshine è stato uno dei libri più noiosi che ho letto.
L'inizio prometteva davvero bene,ho divorato le prima 100 pagine e poi...Tutta l'azione,tutta la suspense,ogni cosa che rendeva questo romanzo "interessante,sorprendente,diverso" è scomparsa con l'inizio della seconda parte.
Ho faticato ad arrivare alla fine del libro,cosa che mi ha sorpresa non poco,visto che non mi è mai successo di pensare:"Non vedo l'ora di finirlo".E questo non perché volevo sapere come finisce,ma perchè non volevo semplicemente vederlo più.
Ho pensato addirittura di regararlo,e questo è un chiaro segno del mio giudizio su questo romanzo.Non mi piace regalare libri,non l'ho mai fatto e mai lo farò,a stento li presto,e ogni volta sto malissimo finché non me li riportano indietro.
Ma ritorniamo al libro.
La protagonista,Rae,non mi è piaciuta per niente.Troppo insignificante,troppo prevedibile,troppo banale.
In più il fatto che raccontasse per 100 pagine il suo passato e per 10 ciò che accadeva nel presente non ha di certo aiutato.
Tutto il libro è noioso.Ogni personaggio è noioso(Apparte Pat,il fatto che diventava blu,in stile Avatar,è una delle cose che mi sono piaciute di più.).Ogni frase è noiosa.Ogni singola lettera è  noiosa.Noioso,noioso,noioso.
Vi sto facendo passare la voglia di leggerlo?
Bene,perchè è proprio per questo che sono arrivata fin l'ultima pagina,(seppur mezza addormentata)per dire a chiunque non l'abbia ancora letto e volesse farlo:"Non spendere i tuoi soldi per niente!"
A meno che non soffri d'insonnia,in quel caso Sunshine funzionerebbe meglio della camomilla.
2 stelline scarse,per la prima volta in vita mia sono strafelice che sia un romanzo autoconclusivo.

4 commenti

  1. Ero stata attratta dalla copertina, ma non sapevo proprio nulla di questo libro... Ho letto qua e là e sono molto indecisa se prenderlo o meno: magari lo cerco usato :)

    RispondiElimina
  2. Hahahaha!!xD Bellissima recensione....sto ancora ridendo!!xD Seguirò il tuo consiglio e me ne terrò alla larga!!xD

    RispondiElimina
  3. Concordo su tutta la linea! E' uno dei libri più noiosi che abbia mai letto! La copertina e la trama purtroppo traggono in inganno, promettono una storia avvincente e piena di aspettative, che vengono però disattese alla grande!

    RispondiElimina

Grazie mille per aver commentato il mio post!Apprezzo tantissimo i vostri commenti e cercherò di rispondervi al più presto =)